infografica

Storia dei fermenti vivi del Kefir in cucina

kefir-kefiran-infografica.jpg

Il Kefir di latte chiamato anche Kefiran è il composto bianco derivato dalla fermentazione del latte a contatto dei fermenti vivi caratteristici. Si tratta di agglomerati di misure differenti, a volte piccoli, a volte giganti; i fermenti vivi non liofilizzati, raggruppati in sembionti hanno una diffusione personalizzata, non industriale. Si tramandano da madre in figlia, tra vicinati e conoscenti, con un passaparola casuale che ne accentua la misteriosa origine. Ognuno ha un ceppo di fermenti vivi che a contatto del latte si comporta in maniera simile ma mai uguale. Con una infografica ho voluto evidenziare la storia quotidiana dei miei fermenti vivi del Kefir; potete vedere come sono fatti i miei fermenti vivi e come li gestisco nella produzione casalinga del Kefir di latte. Il mio metodo non vuole sottrarre nulla agli altri sistemi per produrre il Kefir di latte. Le manovre che eseguo ogni giorno sono ripetitive, noiose e pignole, ma sono collaudate e garantiscono un cibo naturale, sano ed efficace per aumentare le difese immunitarie, apportare una buona sensazione di sazietà e proteggere l’apparato digerente in modo eccellente.
Se volete iniziare la vostra produzione personale di Kefir di latte, avete bisogno di una piccola quantità di fermenti vivi del Kefir. Se il vostro Kefir non è abbastanza buono e dolce, avete bisogno di apprendere qualche buona pratica per migliorarne il sapore e la consistenza. Se non avete mai visto agglomerati bianchi come quelli che spesso mostro nelle mie immagini, allora state producendo del semplice yogurt.